Carrello della spesa

Perdita d'urto post-trapianto di capelli.Che cos'è e perché accade.

Inserito il da

Dr. Ramón Pigem

Dermatologo pioniere nel trapianto di capelli senza rasatura.Specialista in laser ed estetica facciale.

Shock loss post-trasplante capilar. Qué es y por qué ocurre. - Blog Olistic

La stragrande maggioranza dei clienti che vogliono sottoporsi a un trapianto di capelli non è a conoscenza del periodo postoperatorio di questo tipo di intervento.Uno degli errori più frequenti che sento in consultazione è la convinzione che, una volta innestato il capello, si assesta e cominci a crescere subito dopo l'intervento.Quando ti dico che potrebbe non essere così e anche quelloi capelli potrebbero cadere settimane dopo, molti sono sorpresi e scoraggiati.Tuttavia, è qualcosa di completamente normale e transitorio che si chiamaperdita d'urto.

In questo articolo voglio chiarire i tuoi dubbi su questopossibile effetto collateralee darti qualche consiglio in modo da non farti prendere alla sprovvista e sapere come gestire la situazione, poiché ciò non significa necessariamente che l'operazione sia stata un fallimento.

Che cos'è la perdita d'urto?

La perdita da shock, chiamata anche telogen effluvium o spargimento, è unperdita temporanea di capelli dopo un trapianto di capelli o un innesto.

Potremmo anche definirla una caduta post traumatica dei capelli, essendo un possibile effetto collaterale di questo tipo di intervento.

Di solito si verifica nella settimana 1 o 2 dopo l'operazionee può verificarsi sia nell'area ricevente dei capelli che nell'area donatrice, essendo più comune nella prima.

Che questo accada è qualcosa di totalmente naturalee succede a gran parte dei pazienti che si sottopongono a questo tipo di intervento.Tuttavia, non dobbiamo preoccuparci, poiché non è un segno che ci sia un problema.È unperdita di capelli momentanea non permanente, così i capelli ricresceranno in entrambe le zone e ancora più fortemente.

Anche così, ci sono casi in cui questa caduta può essere definitiva, ma questo è molto raro.

Perché si verifica una perdita d'urto dopo un trapianto di capelli?

I trapianti di capelli seguono una procedura molto ben definita.Poiché i capelli sulla parte posteriore della testa non sono influenzati dalla perdita di capelli ereditaria,I professionisti usano quest'area come fonte capillare che fornisce i capelli per il trapianto..Per questo motivo una parte dei capelli in questa zona verrà estratta e innestata nella zona ricevente.

Quindi,Perché si verifica la perdita d'urto se i capelli sono stati innestati?

I capelli seguono naturalmente un ciclo di crescita molto specifico suddiviso in tre fasi: crescita, transizione e riposo (nota anche come fase telogen).Quando il capello entra in quest'ultima fase cade, dando luogo alla ripartenza del ciclo.

Dopo il trauma che un intervento di questo tipo comporta per il cuoio capelluto,il capello va direttamente alla fase di riposo, producendo così ilcaduta dei capelli post-trapianto.

Fattori come le diverse incisioni, l'anestesia somministrata e la disconnessione dell'afflusso di sangue al follicolo pilifero sono uno shock per il capello che lo fa passare direttamente alla fase telogen.

Errori durante gli interventi chirurgici ai capelliCome latrapianto di follicoli troppo vicini tra loro, incisioni troppo grandi o danni ai follicoli sani, possono essere anche le cause della caduta dei capelli post-trapianto.Per evitare questi motivi, assicurati di scegliere la clinica dove farai bene l'operazione e fidati sempre di professionisti.

Quanto dura di solito l'effluvio post-trapianto di capelli?

Il più comune è che i capelliinizia a perdere nella settimana 1 o 2 dopo il trapianto.Tuttavia, il periodo di tempo può essere esteso fino alla settimana 12.

Dopo questa fase di shock loss o caduta, il più comune è che i capelli ricrescano durante i successivi 4 o 12 mesi.All'inizio i capelli possono diventare più fini e più deboli, macol passare del tempo, i capelli inizieranno ad ispessirsi causando un miglior risultato finale.

Cosa posso fare per aiutare e accelerare il recupero dei miei capelli dopo un trapianto di capelli?

Sfortunatamente, non esiste un trattamento che prevenga la comparsa della perdita d'urto dopo un trapianto di capelli.Nonostante questo, ci sonomodi per accelerare la crescita dei capelli dopo questo tipo di operazionee persino metodi che proteggono da una caduta più abbondante.

IlminoxidilÈ un farmaco topico molto interessante in questi casi e può essere utilizzato sia da uomini che da donne.La sua composizione, oltre a rallentare la calvizie,stimola la crescita dei capelli caduti a causa della perdita d'urto.Dovrebbe essere applicato sul cuoio capelluto.

Un'altra alternativa è ilfinasteride, un medicinale che si prende per bocca e cheè consigliato solo agli uomini.La finasteride agisce sul cuoio capelluto riducendo i livelli di diidrotestosterone e prevenendo così la caduta dei capelli oltre a infoltire i capelli.

Sia minoxidil che finasteridedovrebbe essere somministrato due volte al giorno e sempre dietro prescrizione medica.Nel caso del minoxidil, alcuni professionisti consigliano di iniziare ad applicarlo anche prima dell'intervento.

Olistico, il tuo grande alleato prima e dopo il trapianto

Oltre ai due farmaci precedenti, consiglio sempre ai miei pazienti di assumere integratori vitaminici sia prima che dopo l'intervento.In questo modo, i capelli e i follicoli piliferi riceveranno tutti i nutrienti di cui hanno bisogno eaffronteranno l'intervento e il post-trapianto molto più forti, subendo così una perdita di shock meno intensa.

In questi casi, ilFormula 100% naturaledi accessori comeolisticoPuò essere molto interessante affrontare la perdita d'urto con capelli e follicoli forti e sani, garantendo così un miglior recupero.

Olistico è composto davitamine, minerali e principi attivi che combattono in modo completo la caduta e la debolezza dei capelliin modo non aggressivo e con ingredienti di qualità.

 

La perdita d'urto è un effetto collaterale del trapianto di capelliche, nella maggior parte dei casi, è impossibile da evitare.Tuttavia, di solito è transitorio e abbiamo gli strumenti per affrontarlo nel miglior modo possibile e ridurne la durata.

Sebbene la sofferenza non debba essere un sintomo di negligenza,scegliere la clinica giusta con un team medico esperto e formatoÈ il modo migliore per evitare ogni possibile errore durante l'intervento chirurgico che può portare a una perdita scioccante e irreversibile dopo il trapianto di capelli.

 

Messaggio precedente Nuovo post